A Piero e Andrea che hanno concluso il Trofeo Carlini rispettivamente al 17° e 26° posto su un totale di 75 concorrenti, frutto di un grande impegno per partecipare a regate fuori lago.

Mi ero ripromesso di fare questo articolo riepilogativo dopo la trasferta ai Campionati Italiani Femminili di Capodimonte (Lago di Bolsena). Purtroppo quest'ultima è stata caratterizzata da una totale assenza di vento nei tre giorni di regate previsti (non succede solo sul nostro lago). Quindi è rimandato al prossimo anno l'esordio nella Classe di Giulia e Beatrice, sperando nel frattempo di trovare la seconda barca per non dover regatare a turno.

La raccolta di tutte le foto di quest'anno: regate, scuola vela, ecc.

E' finito il CS 2021. Peccato per le due ultime giornate annullate per meteo sfavorevole, che ci avrebbero regalato lotte agguerrite per il piazzamento in una classifica molto corta. 

Terminato il Campionato Sociale Optmist, che ha visto la vittoria di...Vittorio (e poi dicono che i nomi non incidono sulla vita di una persona), che dopo aver saltatao le prime tre prove ha inanellato 5 primi posti ed un secondo.

 Due prove a superbastone nella conca a nord di Anfo hanno messo a prova la tecnica e la tattica dei 19 equipaggi presenti sulla linea di partenza dell'8^prova del CS 2021. Nella prima partenza al fulmicotone di Giulia e Bea con il 470 che vanno sulla sinistra del campo, staccano l'altro 470 misto (ITA/NED) di Peter e Giuseppe e si trovano avanti di qualche lunghezza al primo incrocio con Piero che era stato più a destra e che a sua volta precede Nicola (ancora più a destra).

Avendo capito che ormai non riusciva più a batterla sul campo, il furbo Presidente ha ben pensato di creare un'alleanza. Così, al via della mitica Idra, si presenta come prodiere (lui che il trapezio l'ha sempre visto come una difficoltà insormontabile) sul 470 della timoniera emergente Ludovica. Uscita di prova al sabato, e domenica pronti via: resistono in partenza ai contender e ai laser, rintuzzano a metà bolina gli attacchi di Nicola Zonaro, e dalla boa di Crone staccano tutti. Regata solitaria ma per questo non meno senitita, anche perchè il buco di vento è sempre pronto.

Di Aldo Alberti. Spettacolare impresa nella tradizionale gara di Ferragosto. Una giovane e promettente velista sbaraglia gli accreditati veterani del Circolo Vela Eridio in un’ appassionante e incredibile sfida che, senza esclusione di colpi, la vede primeggiare nel match race “Lui Lei”. Ultima di tre sorelle , Ludovica dimostra un formidabile talento e fa piazza pulita di tutti gli avversari, sovvertendo tutti i pronostici.

Pagine